Crea sito

Cloverland Cooking

Il blog di ricette espresse e creative!

Oggi ho deciso di presentarvi un’altra ricetta latino americana: signore e signori… l’ajiaco!

La ricetta proviene ancora una volta dalla lontana Colombia ed è un piatto tipico della capitale Bogotà. Si tratta di una zuppa  i cui ingredienti principali sono il pollo, 3 tipi diversi di patate (varietà che si trovano solo in Colombia), mais e un’erba chiamata guascas. La ricetta che trovate di seguito presenta dei piccoli aggiustamenti per ovviare alla difficoltà di reperire alcuni ingedienti qui in Italia; nonostante ciò, trovo che questa ricetta conservi il carattere e il sapore della versione originale! E’ ottimae ve la consiglio “caldamente” per riscaldarvi in queste freddissime serate invernali 😉

Ingredienti (per 2 persone)

600 g di patate (circa 5 patate medie)

circa 2 tazze di acqua

1 petto di pollo grande

1 cipolla

1 confezione di mais (140 g)

2 spicchi di aglio

1 costa di sedano

1 cucchiaino di granulato vegetale

1/2 cucchiaino di sale marino

2-3 cucchiaini di capperi sotto sale

1 pizzico di pepe

Preparazione (circa 40 minuti)

Sbucciare e tagliare a tocchetti le patate, sbucciare gli spicchi d’aglio e la cipolla e lavare il sedano. Mettere in una pentola la cipolla intera, l’aglio, il sedano e le patate, aggiungere 2 tazze di acqua, il granulato vegetale e il sale.

Portare ad ebollizione ed aggiungere il petto di pollo. Quando il pollo è cotto, toglierlo dalla pentola e sfilacciarlo. Togliere anche il sedano, la cipolla e l’aglio.

A questo punto porre la carne all’interno di una ciotolina e mettere da parte.

Nel frattempo abbassare il fuoco e far cuocere le patate fino a che il brodo non abbia la consistenza desiderata ( l’idea è che parte delle patate si sciolga e parte rimanga a cubetti). Più si fa cuocere, più il brodo diventerà denso.

Regolare di sale e pepe, togliere dal fuoco e servire in singole scodelle.

Disporre quindi sul tavolo una ciotola con il mais, la ciotola con il pollo e  una con i capperi lavati e scolati e, al gusto, condire individualmente  l’ajiaco con questi ingredienti.

Suggerimenti: come usa fare in Bogotà, si può mettere tra i condimenti che ognuno aggiungerà al proprio piatto della panna da cucina (circa 1 cucchiaino a scodella). Inoltre, si può accompagnare l’ajiaco anche con una fetta di avocado.