Crea sito

Cloverland Cooking

Il blog di ricette espresse e creative!

Ancora una volta vi parlo di…biscotti, anzi: di galletas favoritas!

Oggi voglio infatti suggerirvi questa ricetta particolarmente morbida e golosa arricchita da mandorle e gocce di cioccolato: una vera gioia per il palato…non a caso si chiamano “i biscotti preferiti” o per gli amici semplicemente “bananitos”! Una cosa è certa: in qualunque modo li vogliate chiamare…diventeranno anche i vostri biscotti preferiti!

Ingredienti

2 banane (circa 200 g)

175 g di farina bianca

100 g di mandorle

100 g di zucchero

1 cucchiaino di lievito

150 g di gocce di cioccolato

75g di burro

1 pizzico di sale

Preparazione (20 minuti)

Sbucciare la banana e schiacciarla con una forchetta. Unire il burro fatto ammorbidire precedentemente a temperatura ambiente. Aggiungere dunque lo zucchero e mescolare il tutto con il frullatore elettrico per far amalgamare bene gli ingredienti. All’ultimo, aggiungere le mandorle e continuare a mescolare  fino a triturare le mandorle. (Nota: anche senza l’aggiunta di mandorle, per esperienza personale, il risultato è ottimo!)

A questo punto, unire la farina, il sale e il lievito e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Alla fine, aggiungere anche le gocce di cioccolato e lasciare riposare 5 minuti.

Scaldare il forno a 190°C ed infornare una teglia rivestita con carta da forno e con l’aiuto di un cucchiaio, versare l’impasto in piccole quantità, distanziando i biscotti tra loro di qualche centimetro. Cuocere 10-12 minuti fin quando i bordi iniziano a dorarsi.

Per gli amanti della combinazione banana-cioccolato, vedere anche la ricetta “Pane banana e cioccolato”.

galletas favoritas

 

Il tiramisu è senza dubbio il mio dolce preferito in estate perchè ha tutte le caratteristiche che lo rendono irresistibile: freschezza, cremosità e…il gusto di caffè!

La ricetta che vi propongo oggi ha un ingrediente in meno rispetto alla ricetta tradizionale: è un tiramisu senza uova!!!

A mio parere questa piccola variazione che rende il dolce sicuramente più leggero e digeribile, nulla toglie al gusto, anzi…ogni volta è  sempre un sacrificio dovermi accontentare di mangiare solo la mia porzione e non spazzolare tutta la teglia 😀

Ah, dimenticavo: ovviamente è una ricetta facile facile e super veloce!

Ingredienti

250 g di mascarpone

3 cucchiai circa di zucchero

cacao amaro in polvere

pavesini

4-5 cucchiai di latte

3-4 tazzine di caffè

Preparazione

Preparare la caffettiera da 3 tazzine e versare il caffè una volta pronto in un piatto, lasciandolo raffreddare.

Nel frattempo, porre in un piatto il mascarpone e diluirlo con 4-5 cucchiai di latte fino a ottenere la consistenza desiderata (io personalmente preferisco che rimanga piuttosto cremoso!).

Dopodichè aggiungere 3 cucchiai di zucchero e mescolare  amalgamando bene (vi consiglio comunque di assaggiare il composto per regolarvi con lo zucchero).

A questo punto, uno alla volta,  intingere nel caffè precedentemente preparato i pavesini, bagnando un solo lato, e sistemarli in una teglia fino a coprire tutto il fondo.

Coprire quindi i pavesini con uno strato di mascarpone e continuare alternando strati di pavesini intinti nel caffè e mascarpone.

Concludere con un ultimo strato di  mascarpone e spolverizzare il cacao amaro in polvere setacciandolo attraverso un colino a maglie fitte.

Infine, riporre il tiramisu in frigorifero e resistere almeno 2 ore dalla tentazione di mangiarlo!

tiramisu senza uova


Dopo lunga attesa…ecco la strepitosa ricetta della buonissima cheesecake che ha conquistato tutti e che da tempo è richiesta a gran voce da amici e parenti.

E’ giunto il momento di diffondere questo sapere prezioso e metterlo a disposizione dell’umanità affinchè venga valorizzato e tutti possano goderne!!!

Un’altra ricetta semplice, veloce e di sicuro successo che non vi deluderà mai.

Provare per credere!

Ingredienti

165 g di biscotti tipo Oro Saiwa

125 g di burro (a temperatura ambiente)

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di zucchero

250 g di Philadelphia

80 g di zucchero

1 cucchiaino di essenza di vaniglia

2 uova

Per la copertura

250 g di frutti di bosco (freschi o surgelati)

1/2 tazza d’acqua

80 g di zucchero

1 cucchiaio e 1/2 di fecola di mais (Maizena)

Preparazione

Mettere i biscotti  nel mixer e ridurli in briciole. Aggiungere ai biscotti il sale e il cucchiaio di zucchero, il burro a temperatura ambiente e mescolare con le mani per amalgamare il tutto.

Mi raccomando! E’ importantissimo tirare fuori dal frigo il burro per tempo così da farlo ammoribidire bene.

Preparare una teglia ricoperta con carta da forno e preriscaldare il forno a 165°C.

Disporre sulla teglia il composto precedentemente preparato e distribuirlo fino a ricoprire completamente la base, livellando con le mani. Infornare dunque per 8 minuti.

Nel frattempo in una ciotola mescolare la Philadelphia, con lo zucchero e la vaniglia fino a che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati. Aggiungere poi le uova e mescolare bene.

Trascorsi gli 8 minuti, togliere dal forno la base di biscotti e far raffreddare qualche minuto. Dopodichè ricoprire la base con il composto di formaggio, ed infornare la torta per  25-30 minuti sempre a 165°C.

Si procede poi con la preparazione della copertura di frutti di bosco: mettere sul fuoco un pentolino in cui metteremo i frutti di bosco con 1/2 tazza di acqua e 90 g di zucchero portare l’acqua ad ebollizione. Abbassare il fuoco e coprire con un coperchio per 5 minuti, girando una volta.

Mescolare 1 cucchiaio e 1/2 di fecola di mais con 2 cucchiai di acqua in un bicchiere e aggiungerli ai frutti di bosco.

Rimettere di nuovo sul fuoco il pentolino per circa1 minuto girando costantemente.Poi togliere dal fuoco e far raffreddare.

A questo punto rivestire la base di formaggio con la copertura di frutti di bosco, e mettere in frigo la cheescake almeno per un’ora, prima di servire.

Qualche raccomandazione: dopo vari esperimenti, il  Philadelphia è senza dubbio il formaggio di gran lunga più adatto per questa cheescake!

Se è stagione naturalmente vi consiglio di usare i frutti di bosco freschi, altrimenti una valida e pratica alternativa si trova nei supermercati  dove è possibile comprare buste di frutti di bosco surgelati assortiti.

 

 

 

 

 

 

 

 

Se siete golosi e vi piacciono i dolci soffici e cioccolatosi (come la sottoscritta), questo pane alla banana e cioccolato vi conquisterà!!!

La ricetta viene da un libro che ho comprato in Scozia e si sa…in Gran Bretagna i dolci sono strepitosi!

Vi scrivo la ricetta ma fate attenzione: crea dipendenza! 😉

Ingredienti (per circa 10 fette)

200 g di cioccolato fondente

1/2 cucchiaino di zenzero (facoltativo)

200 g di burro

2 banane

175 g di zucchero

3 uova

250 g di farina

1 cucchiaino di lievito per dolci

50 g di cioccolato per decorare

Preparazione (20 minuti)

Sciogliere il cioccolato con 25 g di burro in un pentolino a bagnomaria (a gusto si può aggiungere lo zenzero).

Schiacciare le banane con una forchetta. Mettere il rimanente burro fatto ammorbidire e lo zucchero in una ciotola e mescolare fino ad ottenere una crema.

Aggiungere le uova e il purè di banane. Setacciare la farina e il lievito all’interno della ciotola e mescolare rapidamente fino ad ottenere un composto liscio.

Rivestire con carta da forno uno stampo da plum-cake. Versare 1/4 del composto alla banana nello stampo e, dopo averlo livellato con il mestolo, versare uno strato sottile di cioccolato.

Continuare alternando gil strati di composto alla banana e crema di cioccolato, terminando con lo strato alla banana.

Ricoprire poi la superficie con scaglie di cioccolato fondente.

Riscaldare il forno a 180 gradi e infornare per circa 45-50 minuti. Per sapere se è pronto, inserire uno stuzzicadenti nel centro del dolce:  se questo, una volta tirato fuori è pulito, allora si può sfornare!

Far raffreddare 10 minuti e…servirsene a piene mani :)

 

BUON ANNO A TUTTI!!!

Festeggiato come si deve l’inizio di questo nuovo anno? 😉

Come primo post del 2011 ho scelto una ricetta che viene da lontano! L’ha portata il mio ragazzo da un viaggio in Brasile, per la precisione dalla “Ilha Do Mel” (Isola del miele), un’isola a sud nello stato del Paranà.

Come mi ha raccontato, sull’isola vi sono numerose pousadas, casine in legno che danno ospitalità ai visitatori. Grazie alla gentilezza della proprietaria della pousada in cui lui ha alloggiato, adesso abbiamo la ricetta di questa torta e possiamo deliziarcene!

E’ una torta senza uova, che viene servita a colazione e deve il suo sapore dolce e particolare alla presenza della cannella e delle banane.

Per me che pur non sono amante di questo frutto, è stata una sorprendente scoperta e adesso ogni scusa è buona per preparare la torta bananita!

Di seguito la ricetta originale brasiliana…

Ingredienti

7 cucchiai di zucchero di canna

7 cucchiai di zucchero

8 cucchiai di latte

8 cucchiai di burro

7 cucchiai di farina integrale

7 cucchiai di farina bianca

7 cucchiai di cannella

3 banane

1 cucchiaino di lievito

Preparazione

Unire in un recipiente capiente i due tipi di farina, i due tipi di zucchero,  il lievito, il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Aggiungere a filo il latte e mescolare fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo.

Disporre il composto su una teglia ricoperta con carta da forno e appiattire leggermente con un cucchiaio.

Sbucciare le banane, tagliarle a metà nel senso della lunghezza e disporle sulla base in modo da coprire tutta la superficie della torta.

Infine, spolverizzare sopra la cannella e infornare a 180° per circa 40 minuti.

Bom apetite! 😛

Innanzitutto…BUON NATALE !!!

Anche quest’anno, come ormai da tradizione, ho messo sotto l’albero, accanto agli altri doni, dei sacchettini contenenti una dolce sorpresa per i miei parenti. Per questo Natale ho scelto la ricetta dei biscottini croccanti all’avena!

Li ho fatti in pochissimo tempo il pomeriggio stesso della Vigilia, tra una visita e l’altra di amici per lo scambio dei regali, telefonate di auguri e l’impacchettamento degli ultimi doni natalizi…!!

Il risultato? Buonissimo 😉

Ingredienti (per circa 24 biscotti)

125 g di fiocchi di avena mignon

50 g di farina integrale

75 g di burro (o 4 cucchiai di olio)

75 g di zucchero

1 uovo

1 cucchiaino di lievito in polvere

Preparazione (15 minuti)

In una padella mettere il burro (o l’olio), 1 cucchiaio di zucchero e i fiocchi di avena, facendoli imbiondire per qualche minuto mescolandoli continuamente. Togliere dal fuoco e far raffreddare.

Sbattere l’uovo intero aggiungendo a poco a poco il restante zucchero finchè si formi una crema schiumosa alla quale aggiungerete a cucchiaiate, la farina con il lievito e i fiocchi d’avena raffreddati.

Amalgamare il composto e formare, aiutandosi con un cucchiaio, dei piccoli mucchietti.

Deporli su una teglia ricoperta con carta da forno, e infornare a 200° per circa 15 minuti, facendo attenzione che non diventino troppo scuri. E’ consigliabile girare i biscotti a metà cottura per farli dorare in modo uniforme.

Un regalino gustoso per augurare buone feste o per decorare l’albero di Natale!

Qualche sabato fa ho invitato alcuni amici per una merenda pomeridiana a casa mia.

Indecisa su cosa preparare, ho aperto il mio Libro d’Oro dei Biscotti e dopo un po’ di minuti passati a sfogliare,  ho scelto la ricetta che qui vi propongo.

Dai commenti dei miei amici, sembra proprio che  questi morbidi biscottini siano piaciuti molto e anch’io sono rimasta sbalordita da quanto fossero buoni!

Insomma, un altro successo in cucina ottenuto con il minimo sforzo 😉

Provateli e… fatemi sapere il risultato!

Ingredienti (per 40-45 biscotti)

300 g di farina bianca

1/2 cucchiaino di lievito in polvere

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1/2 cucchiaino di cannella in polvere

125 g di burro

100 g di zucchero

50 g di zucchero di canna

1 uovo

250 g di composta di mele

1 mela tritata finemente

sale

Preparazione (25 minuti)

Setacciare la farina, il lievito, il bicarbonato, la cannella e un pizzico di sale in una ciotola.

Lavorare il burro (fatto ammorbidire a temperatura ambiente per 5-10 minuti) e i due tipi di zucchero in un recipiente capiente con uno sbattitore elettrico ad alta velocità fino ad ottenere una crema.

Unire l’uovo e la composta di mele confezionata, senza mescolare troppo.  In alternativa alla composta di mele già pronta, la si può preparare sul momento facendo cuocere in un pentolino con poca acqua per circa 10-15 min 2 o 3 mele ( a seconda della grandezza) tagliate a pezzetti. A fine cottura passare le mele cotte nel mixer fino ad ottenere una purea omogenea. Io personalmente ho sempre preparato la composta fatta in casa.

A questo punto pulire le noci e la mela, tritarle finemente e unirle al composto  precedentemente preparato. Amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Con un cucchiaio, dosare e distribuire la pasta  alla distanza di 4 cm su due teglie imburrate o rivestite di carta da forno e preriscaldare il forno  a 170°.

Infornare una teglia per volta e lasciar cuocere 15-20 minuti fino a quando i bordi non cominceranno a dorarsi. Girare a metà cottura e lasciare dorare da entrambi i lati.

Far raffreddare e…mangiare!


Stamani il mio ragazzo mi ha sorpreso con una colazione da sogno: pancakes al cioccolato!

Soffici, cioccolatosi, irresistibili pancakes…ecco come iniziare con entusiasmo una giornata piovosa e sonnacchiosa!

A voi la ricetta 😉

Ingredienti (per 4 persone)

Per i pancakes

150 ml di latte intero

1 cucchiaio di zucchero

1 uovo

100 g di farina

1/2 bustina di lievito

1 bustina di vanillina

20 g di burro

Sale

Per la crema

100 g di cioccolato

50 ml di panna fresca

Preparazione (30 minuti)

Mettere la farina con il lievito in un recipiente con un pizzico di sale.

Unire l’uovo, lo zucchero e la vanillina; versare il latte e mescolare energicamente fino ad ottenere una pastella liscia e omogenea.

Lasciare riposare per 20 minuti al fresco.

Nel frattempo tritare il cioccolato e fonderlo a bagnomaria insieme alla panna, girando spesso con un cucchiaio di legno. Lasciate intiepidire fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Scaldare una padella antiaderente appena unta di burro e versarvi 1 cucchiaio di pastella al centro mantenendo la fiamma bassa.

Cuocere per circa 3 minuti girandola appena risulterà dorata alla base.

Cuocere ancora 2 minuti e ripetere fino ad esaurimento della pastella.

Alternare nei piatti i dischetti di pancake alla crema di cioccolato e…pronti, attenti, si mangia!

Visto che siamo ormai in pieno autunno e le giornate sono sempre più fredde e piovose, vi suggerisco un dolce soffice e delicato perfetto sia a colazione che a merenda,  ideale per ritrovare il buon umore :)

Gustatelo insieme ad un cappuccino o una cioccolata calda: delizioso!

Ingredienti

200 g di farina per dolci

100 g di zucchero

100 g di burro a temperatura ambiente + 20g

2 uova

4 cucchiai di latte

1 cucchiaio di cacao amaro in polvere

1/2 bustina di lievito in polvere per dolci

1/2 bustina di zucchero vanigliato

1 pizzico di sale

Preparazione (15 min)

Tagliare a dadini i 100g di burro a temperatura ambiente e metterli in una terrina. Incorporare i 100 g di zucchero e mescolare fino a quando l’impasto non sarà ben amalgamato.

Rompere 2 uova, mettere da parte gli albumi e incorporare i 2 tuorli nell’impasto.

Aggiungere i 4 cucchiai di latte e amalgamare bene.

Infine, versare i 200g di farina e la mezza bustina di lievito in polvere e mescolare.

Dividere l’impasto in due parti uguali, mettendo ciascuna in una terrina: incorporare nel primo impasto la mezza bustina di zucchero vanigliato e nel secondo il cucchiaio di cacao amaro in polvere.

Aggiungere un pizzico di sale agli albumi e montarli a neve ferma con una frusta elettrica.

Incorporare metà nell’impasto alla vaniglia e metà in quello al cacao.

Cottura

Versare nello stampo da plumcake rivestito con carta da forno uno strato di impasto alla vaniglia e poi uno strato di impasto al cacao.

Alternare gli strati fino ad esaurimento dei due composti.

Infornare per 35 min.

Varianti golose

Si possono incorporare all’impasto al cacao 25 g di gocce di cioccolato oppure 20 g di nocciole tritate.

Nell’impasto alla vaniglia, per accentuarne il gusto, si può aggiungere 1 cucchiaino di aroma alla vaniglia.

Ecco a voi il risultato!

Questa è una ricetta “semplicemente” deliziosa che ho trovato sul sito www.kucinare.it, postata da Birba.

Un pomeriggio di qualche mese fa mi era venuta voglia di fare un dolce ma non avevo idee, o meglio, la scarsità di ingredienti (tra cui le uova!) che avevo in cucina limitavano molto la mia creatività.

E allora ecco che su Internet (fonte da cui spesso traggo ispirazione)  ho trovato proprio quello che faceva al caso mio: un dolce da fare in poco tempo, con pochi ingredienti e …cioccolatoso!

Alla ricetta originale ho apportato due piccole varianti: per infornare ho scelto lo stampo  da plumcake piuttosto che la tortiera tonda, e alla fine sul dolce, al posto dello zucchero ho spolverizzato il cacao amaro. Il risultato…potete vederlo in foto 😉

Ecco quindi la ricetta!

Ingredienti

200 g di farina 00

200 g di zucchero

100 g di cacao amaro

250 ml di latte

1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

Aggiungere alla farina la bustina di lievito e porla nel robot da cucina insieme allo zucchero, il cacao e il latte e mescolare fino a che gli ingredienti non si siano ben amalgamati.

Versare il composto all’interno dello stampo da plumcake rivestito con la carta da forno e infornare a 180° per 30-35 minuti.

Lasciare raffreddare qualche minuto e prima di servire spolverizzate con cacao amaro.

Et voilà il plumcake africano!